Gioia Salvatori

19 maggio - Mater Gratiæ ore 21:00

Cuoro

"Cuoro" nasce come un blog, e quindi, per sua natura, si presenta come un "contenitore", all' interno del quale affrontare, in chiave satirica, gli argomenti più disparati: dal disagio esistenziale, all'amore, alle relazioni, alla difficoltà di comunicare. Nel corso degli anni, il blog entra a teatro trasformandosi in spettacolo e traducendo la parola scritta in intrattenimento dal vivo.
In questa occasione, Cuoro prova a riflettere sull' amore ma anche sui modelli comportamentali che attuiamo all'interno delle relazioni, sulle favole, gli archetipi, le paccottiglie sentimentali, il romanticismo e su come tutto questo si stagli inevitabilmente dentro di noi, trasformandosi in un modulo comportamentale anche a nostra insaputa.
Una scatola delle sorprese per disperati frequentatori della battigia della vita, che pesca un filo narrativo e annoda tra di loro i quesiti dell'esistenza senza per questo risolverli, provando a ridere dell' incespico eterno dell' essere umano che di fronte a se stesso e alle proprie fragilità vacilla ma prova lo stesso, a volte, a giustapporre a questo una sonora risata. Un dispenser di elucubrazioni contro i mali moderni, un assaggio per combattere la disagevole condizione dello stare al mondo, l'alternativa sexy alla pulsione di morte.


Gioia Salvatori nata a Roma, attrice e autrice. Si forma presso il Centro Teatro Ateneo dell' Università di Roma la Sapienza dove studia Commedia dell' Arte con Claudio De Maglio. Studia e lavora nel periodo successivo con Bruce Myers. Nel 2010-2011 studia e lavora al Teatro Due di Parma dove incontra il lavoro, tra gli altri, di Michela Lucenti/ Balletto Civile e Gigi Dall' Aglio.
In seguito collabora con alcuni giovani registi indipendenti tra cui Woody Neri, Maria Teresa Berardelli e Giuliano Scarpinato con il quale lavora allo spettacolo "Fa'afafine, mi chiamo Alex e sono un dinosauro" che vince il Premio Scenario infanzia 2015. Al lavoro di attrice unisce quello di autrice per il teatro. Da circa due anni ha aperto un blog satirico da cui è tratto il suo ultimo spettacolo "Cuoro" per la regia di Giuseppe Roselli.