Matteo Cavezzali-Perdersi, forare e altri disastri di viaggio. Un discorso per (ri)partire.

3,00

Categoria

Esaurito

Mai come in questi mesi di forzata sedentarietà ci siamo resi conto di quanto la dimensione del viaggio arricchisca le nostre vite. Ci svelerà modi di affrontare paure antiche e di mettersi in gioco. Ci racconterà di tramonti visti dall’Egeo e di albe baltiche. Ci illustrerà modi diversi di pensare alla vita, ai figli, al lavoro e all’amore, di confrontarsi con la solitudine e con la società. E scopriremo la comune umanità che come un’armonica sinfonia risuona a tutte le latitudini, dalle campagne francesi alle luci di New York, dall’Estremo Oriente all’America Latina. Per poter rimetterci in viaggio.

BIOGRAFIA

Matteo Cavezzali, nato a Ravenna, ha pubblicato il suo primo romanzo con minimum fax, col titolo Icarus.Ascesa e caduta di Raul Gardini nel 2018, grazie al quale ha vinto il Premio Volponi Opera Prima/Premio Stefano Tassinari 2019. Nel 2019 Mondadori pubblica il suo Nero d’inferno.

Collabora con diversi giornali tra cui il Corriere della Sera e tiene un blog per Il Fatto Quotidiano.  Ha scritto testi per il teatro messi in scena in Italia e all’estero. È ideatore e direttore artistico del festival letterario ScrittuRa di Ravenna, nato nel 2014. Dal 2016 cura anche Scrittura sulle Dolomiti in Trentino e gli incontri del ciclo Riscrivere la Storia in diverse città. Dal 2020 è co-direttore di Salerno Letteratura.

X
0
    0
    Carrello
    Carrello VuotoRitorna al negozio