GIOVEDÌ 10 SETTEMBRE

Seminario Vescovile

musiche di Fabio Gesmundo
Pizzo - Canti di denuncia

ore 21:00

VENERDÌ 11 SETTEMBRE

Seminario Vescovile

Poesia, saudade e rivoluzione

ore 19:00

Turarsi il naso - Breve storia delle promesse
elettorali (e dell'emittenza privata)

ore 20:30

VENERDÌ 18 SETTEMBRE

Seminario Vescovile

Lo spettro di una nuova
educazione fascista

ore 19:30

Da domani mi alzo tardi - Massimo Troisi
tra malinconia e disillusione

ore 20:00

La Manutenzione della Solitudine

ore 21:30

MERCOLEDÌ 30 SETTEMBRE

Seminario Vescovile

Attivismo e rivendicazione di diritti:
le donne che non stanno 'al posto loro'

(Videoconferenza) ore 19:00

Gli ultimi saranno gli ultimi se i primi
sono irraggiungibili

ore 20:00

L'amore va nell'umido?

ore 21:30

GIOVEDÌ 1 OTTOBRE

Il primo giorno possibile
COMPAGNIA KEPLER 452

Piazza Vittorio Emanuele
ore 19:00 - 21:30

Collaborazione al testo di Riccardo Quacquarelli

Tutto è perduto in un’ora

Seminario Vescovile
ore 20:00

Storia incredibile e vera della bomba atomica

Seminario Vescovile
ore 21:30

VENERDÌ 2 OTTOBRE

Il primo giorno possibile
COMPAGNIA KEPLER 452

Piazza Vittorio Emanuele
ore 19:00 - 21:30

Fellini "nichilista mite"

Seminario Vescovile
ore 19:30

Viaggi impossibili

Seminario Vescovile
ore 21:00

SABATO 3 OTTOBRE

L'ironia della Morte

Seminario Vescovile
ore 18:00

Da dove vieni? Io vengo da

Seminario Vescovile
ore 19:30

La paranza dei buonisti

Seminario Vescovile
ore 21:00

Tango argentino, Vals y Milonga

Con Elisabetta Previati, Marinella Di Palma e Vito Mannarin

Seminario Vescovile
ore 22:00

DOMENICA 4 OTTOBRE

con Pablo Perissinotto

L'arte di sbagliare alla grande

Seminario Vescovile
ore 18:00

TENETECI D’OCCHIO!

Seminario Vescovile
ore 19:30

La divina commediola

Seminario Vescovile
ore 21:00

DISPERARTI

COM'ERI VESTITA? What were you wearing?

In collaborazione con il centro
antiviolenza “RiscoprirSi”

30 SETTEMBRE > 4 OTTOBRE 16:00 - 20:00
Biblioteca Diocesana

ALESSANDRA MINERVINI

Leccarsi le ferite - laboratorio di scrittura
autobiografica masochista

3 OTTOBRE > 4 OTTOBRE 15:00 - 18:00
Biblioteca Diocesana

PANCHINE ROSSE

a cura di Roberta Fucci

10 SETTEMBRE > 4 OTTOBRE 15:00 - 18:00
Andria qua e là

Il Programma

10 SETTEMBRE > 4 OTTOBRE
15:00 - 18:00
Andria qua e la

Il Festival

Il Festival della Disperazione è il primo festival italiano sulla Disperazione, il festival più letterario di tutti, forse. In quattro giorni di incontri, letture ed eventi il Festival della Disperazione si inoltrerà nel sorprendente e fulminante mondo della Disperazione partendo da ciò che diceva Beckett:

“La speranza non è che un ciarlatano che non smette di imbrogliarci; e, per me, io ho cominciato a star bene solo quando l’ho persa. Metterei volentieri sulla porta del paradiso il verso che Dante ha messo su quella dell’inferno: Lasciate ogni speranza voi che entrate.”

Un festival di taglio culturale, non un inno alla disperazione ma, piuttosto, un’esplorazione culturale e altropologica nei territori della disperazione, tema letterario per eccellenza, alla ricerca dei risvolti serissimi e ironici della stessa.

Informazioni utili

SEGRETERIA DEL FESTIVAL

La segreteria del Festival della Disperazione apre dalle 18:30 alle 21:30.
Presso la segreteria sarà possibile acquistare i tickets per i singoli spettacoli o l’abbonamento per l’intero festival.
Saranno anche disponibili materiale promozionale e il merchandising ufficiale del festival.

Via Pietro Micca, 7 – Andria
 18:30 – 21:30

CONTATTI

Segreteria Organizzativa

 info@festivaldelladisperazione.it
 391 737 0894

DOVE DORMIRE

Hai bisogno di un alloggio durante il festival?

CRISTAL PALACE HOTEL è nel cuore della città di Andria. A due passi dai luoghi del festival.
Location strategica per godersi la città durante i giorni della kermesse.

MOZART BnB – Affittacamere è il luogo ideale per trascorrere in tranquillità il weekend del festival.

DOVE MANGIARE & BERE

Per un aperitivo veloce, un’ottima birra artigianale o un hamburger HOPS – BEERSHOP INDIE PUB è il posto che fa per voi!
Se invece avete voglia di una cena in una location tipica del centro storico della città 5quarte è fortemente consigliato.

I Nostri Sponsor

Il Festival della Disperazione è reso possibile grazie al sostegno di:

Con il contributo di
Patrocinio
Main Sponsor
Sponsor
Sostenitori / Partner